Jesolo un chilometro di fondale marino mappato da ricercatori Cnr

Jesolo, ricercatori Cnr mappano un chilometro di fondale marino
L’obbiettivo è ottenere un’immagine “numerica” di un tratto di costa dal limite della spiaggia emersa fino a circa 1 miglio dalla linea di riva. Giovani al lavoro in zona Pineta

jesolo_trofeo_nazionale_team_raceUn’immagine “numerica” di un tratto di costa jesolano dal limite della spiaggia emersa fino a circa 1 miglio dalla linea di riva. Questo l’obiettivo raggiunto, a Jesolo, dai ricercatori dell’Istituto di Scienze marine, Ismar, del Consiglio nazionale delle ricerche che hanno coordinato l’attività di misurazione dell’elevazione della spiaggia emersa e della linea di battigia, mappando il fondale jesolano con strumenti ad altissima risoluzione, in un’area di circa un chilometro di estensione.

L’area sulla quale si sono concentrati gli studi è stata il tratto di costa antistante l’Hotel Regent’s in Pineta, in quanto “Area Test Strategica” all’interno del Progetto denominato Ritmare (La Ricerca Italiana per il Mare), il più corposo dei “Progetti Bandiera” finanziati dal nostro Paese a partire dal 2012, coordinato dal Cnr. A conferma della rilevanza di questo tratto di spiaggia come “caso di studio” paradigmatico, la Ismar ha anche posizionato dallo scorso marzo (in collaborazione con il Comune di Jesolo e la Regione Veneto) uno strumento che misura “in continuo” l’andamento della marea, della velocità delle correnti e dell’altezza delle onde che caratterizzano le mareggiate locali. I dati acquisiti consentiranno nei prossimi anni ai ricercatori Ismar di “modellizzare” con strumenti matematici innovativi e l’impiego di supercalcolatori, le dinamiche di questo importante tratto di mare, per comprenderne processi di circolazione, trasporto di sedimenti, evoluzione della linea di riva e modifiche morfologiche.

Tale interesse scientifico è stato ben recepito dal territorio locale e l’attività, coadiuvata da mezzi e uomini della locale Capitaneria di Porto, ha ricevuto importanti supporti logistici, oltre che dall’Ufficio Demanio del Comune, anche da Jesolo Turismo. Numerosissime le domande da parte di bagnanti e curiosi, attratti dall’attività dei ricercatori e coinvolti dalle loro spiegazioni sul tema. “Questa prima fase di misure servirà a definire lo “stato di partenza” dell’area in esame” – spiega Sandro Carniel, ricercatore dell’Ismar di Venezia – al quale verranno poi integrate le misure acquisite sia dal punto di misura permanente che durante campagne mirate condotte con cadenza bi-mensile”.

Completano il quadro delle speciali telecamere atte a monitorare l’andamento della linea di riva e l’evoluzione delle barre litoranee per la durata del progetto, previsto in scadenza a fine 2016. Ma l’interesse da parte della comunità oceanografica italiana per questo importante tratto di costa veneta va oltre. Il gruppo di ricerca sta perfezionando una proposta per una attività di monitoraggio che verrà effettuata nel periodo invernale a bordo della nave oceanografica del Cnr “Urania”; la campagna oceanografica vedrà la partecipazione di esperti internazionali e prevede anche l’utilizzo di un mezzo autonomo sottomarino (denominato Remus) che scorrazzerà nell’area appena “fotografata”, per acquisirne la nuova batimetria e raccogliere in poche ore informazioni su tutta l’area in esame.

“Le attività che portiamo avanti a Jesolo rappresentano un rilevante investimento in termini di cervelli, mezzi e denaro. Noi ci crediamo fermamente e ci ha positivamente colpito la grande disponibilità dell’Amministrazione nei nostri confronti – continua Carniel -. La conoscenza della dinamica dei processi costieri dell’area jesolana potrà aiutare a decifrare, comprendere e prevedere come questa zona reagisca non solo alla circolazione “media”, ma anche a  mareggiate estreme, che nel recente passato si sono rese responsabili di grandi disagi ed ingenti danni”. “Questa importante collaborazione dev’essere il punto di partenza di uno studio scientifico e dettagliato sulle maree – commenta il sindaco Valerio Zoggia – e siamo soddisfatti per l’avvio di questa collaborazione con un giovane gruppo di scienziati del Cnr”.

da veneziatoday.it

Lungomare di Jesolo Pineta intitolato a Del Piero

Jesolo intitola il lungomare della Pineta a Alex Del Piero
La cerimonia con il calco del piede del campione si terrà l’11 agosto. Il campione sarà in ritiro pre-campionato con il suo Sydeny dal 2 al 22 agosto

di Giovanni Cagnassi

jesolo_pineta_del_pieroJesolo intitola il lungomare della Pineta a Alex Del Piero, il campione di calcio in ritiro precampionato con il suo Sydney dal 2 al 22 agosto proprio nella località veneziana.

Domenica 11 agosto sarà organizzata la cerimonia con il calco del piede, e non della mano come di consueto, di Alex. Sarà dunque scoperta la targa “Lungomare Alessandro Del Piero”, davanti al consorzio Relax Beach, quindi nella zona di piazza Europa. Una battaglia vinta per gli operatori della Pineta che da anni chiedono maggiori attenzioni da parte del Comune e delle associazioni di categoria.

Nei giorni scorsi, dalle sale scintillanti dell’hotel Elite, i titolari avevano parlato a nome degli operatori della zona per sollecitare un interessamento nell’occasione dell’arrivo di Del Piero.

«La Pineta è stata la parte più colpita dalle mareggiate», ha detto il presidente della Federconsorzi di Jesolo, uno degli artefici dell’arrivo di Del Piero, Renato Cattai, «per questo motivo, e per i ritardi che questo tratto ha dovuto subire all’inizio della stagione, abbiamo pensato a intitolare il lungomare che sarà un modo per rilanciare tutta la zona est del lido». La città si prepara ad accogliere il grande calciatore con tutta la sua formazione. Sarà una festa per la Jesolo, costata circa 280 mila euro, di cui 90 mila dal Comune e 60 mila dalla Regione.

Ci sono stati anche dei dissensi mal celati in giunta e nella maggioranza, ma l’operazione Del Piero sembra aver centrato il primo obiettivo: far parlare di Jesolo in Italia e nel mondo. Il sindaco, Valerio Zoggia, ci crede fortemente, così come le associazioni di categoria del turismo che sono state compatte e hanno coperto una consistente parte dei costi.

da nuovavenezia.gelocal.it

15 giugno 2013 : al via la tassa di soggiorno a Jesolo ?

Tassa di soggiorno a Jesolo

jesolo_tassa_soggiornoNel momento in cui scriviamo mancano pochi giorni all’introduzione della tassa di soggiorno a Jesolo. La cittadina balneare veneta – fresca di nomina di Bandiera Blu 2013 – introdurrà il balzello il prossimo 15 giugno e l’imposta resterà in vigore solo per l’estate – fino al 15 settembre.

La tassa è stata approvata con apposito regolamento del consiglio comunale: gli amministratori locali hanno indicato anche le modalità di pagamento a cui dovranno adempiere le strutture ricettive. Queste ultime sono state informate con un apposito incontro.

Tuttavia la reazione degli albergatori è stata decisamente dura: l’associazione, capeggiata dal presidente Massimiliano Schiavon, si oppongono fermamente alla tassa ed alla fine della votazione che ne ha segnato l’introduzione, si sono alzati in piedi in Comune ad applaudire in modo ironico.

Per quanto riguarda gli importi ecco tutti i dettagli: i turisti dovranno pagare da 0,50€ a 1€ negli alberghi, a seconda delle stelle, 0,40€ per le strutture extralberghiere e da 0,30€ a 0,50€ per camping e villaggi. La tassa si applica fino a 7 notti di pernottamento.

A disposizione dei gestori delle strutture ricettive c’è il sito istituzionale del comune all’interno del quale è possibile reperire tutte le informazioni. Ma molto probabilmente non saranno gli importi dell’imposta a fermare i tantissimi turisti – soprattutto ragazzi e ragazze – che vorranno trascorrere una vacanza a Jesolo. Ecco la nostra guida turistica dedicata alla splendida cittadina balneare veneta, una delle più belle e delle più elettrizzanti d’Italia.

da viaggiandoineuropa.it

La spiaggia di Jesolo Pineta presto pronta

Ancora pochi giorni per riavere la spiaggia in “zona pineta” di Jesolo

di Claudio

jesolo_pineta_spiaggiaA Jesolo in zona Pineta, continuano alacremente i lavori di ripascimento nella zona più erosa dalle mareggiate di quest’anno. I lavori sono ormai in dirittura d’arrivo, in teoria la spiaggia, dovrebbe essere pronta per i consorzi della zona già dal prossimo 10 Giugno, quindi aperta anche ai turisti per la stagione 2013.

Sarebbe ora che, da parte di tutte le autorità preposte alla salvaguardia degli arenili delle spiaggie del Veneto, cominciassero a vagliare dei progetti per salvaguardare l’integrità di queste dalle mareggiate e la smettessero di buttare a mare ogni anno milioni di euro in ripascimento, per i danni che immancabilmente si presentano ogni anno con le prime mareggiate autunnali, questo è un grosso problema che ormai da decenni, periodicamente si ripresenta.

Ci si chiede il perchè la Regione Veneto, un progetto mirato a salvaguardare la costa Veneta, non possa mettere fine a questo periodico sperpero di denaro pubblico che viene buttato a mare senza una controparte.

da veneziatoday.it

Park Residence : appartamenti con piscina per vacanze fronte mare in zona pineta a Jesolo

Park Residence

Google Street View
Google Street View

Immerso nel verde e nella tranquillità è sito il Park Residence, complesso per le vacanze con piscina che si trova in posizione fronte mare (con spiaggia privata) in zona Pineta a Jesolo; l’area dispone di negozi e locali per le necessità ed il divertimento dei turisti. Il Park Residence offre accoglienti appartamenti bilocali e trilocali; oltre a due piscine per adulti e bambini, ci sono ascensore, giardino e posti macchina riservati.

Appartamenti BILOCALI per 3/5 PERSONE : soggiorno con angolo cottura e divano letto doppio, una camera matrimoniale con letto singolo, bagno con doccia, terrazzo

Appartamenti TRILOCALI per 4/6 PERSONE : soggiorno con angolo cottura e divano letto doppio, una camera matrimoniale, una camera con 2 letti singoli o con letto a castello, bagno con doccia, terrazzo

Appartamenti TRILOCALI per 5/6 PERSONE : soggiorno con angolo cottura e divano letto singolo, una camera matrimoniale con letto singolo, una camera con 2 letti singoli o con letto a castello, bagno con doccia, terrazzo

  • Distanza dal Mare: fronte mare
  • Indirizzo: via Oriente, 60
  • Zona: Lido di Jesolo / Pineta
  • Tipologia: appartamenti, residence
  • Nro Vani: bilocale, trilocale
  • Ascensore: sì
  • Bagno con Box Doccia: alcuni appartamenti
  • Aria Condizionata: alcuni appartamenti
  • Cassetta di Sicurezza: alcuni appartamenti
  • Microonde: alcuni appartamenti
  • Tv Sat: sì
  • Giardino: sì
  • Solarium: sì
  • Piscina: sì
  • Posto Auto: sì

[contact-form-7 id=”16″ title=”Contact Form Jesolo”]

Condominio Ariston : appartamenti fronte mare per le vacanze nella Pineta di Jesolo

Condominio Ariston

Google Street View
Google Street View

Immerso nella tranquilla pineta del Lido di Jesolo, si trova il condominio Ariston, palazzina di cinque piani, che si affaccia direttamente sulla spiaggia privata; si trova a circa 3 chilometri dal centro pedonale, ma è ben servita dalle attività commerciali e ludiche della zona. Il conominio Ariston dispone di appartamenti bilocali e trilocali arredati in modo semplice e funzionale; ci sono ascensore, giardino in comune e posti auto riservati.

Appartamenti BILOCALI per 2/4 PERSONE : soggiorno con angolo cottura e divano, una camera matrimoniale con letto a castello, bagno con doccia, terrazzo

Appartamenti BILOCALI per 3/4 PERSONE : soggiorno con angolo cottura e divano letto singolo, una camera matrimoniale con un letto singolo, bagno con doccia, terrazzo

Appartamenti TRILOCALI per 4/5 PERSONE : soggiorno con angolo cottura e divano letto singolo, una camera matrimoniale, una camera con letto a castello, bagno con doccia, terrazzo

Appartamenti TRILOCALI per 5/6 PERSONE : soggiorno con angolo cottura e divano letto singolo, una camera matrimoniale con letto singolo, una camera con letto a castello, bagno con doccia, terrazzo

  • Distanza dal Mare: fronte mare
  • Indirizzo: via Francesco Foscari
  • Zona: Jesolo Pineta / Lido
  • Tipologia: appartamenti
  • Nro Vani: bilocale, trilocale
  • Ascensore: sì
  • Bagno con Box Doccia: alcuni appartamenti
  • Aria Condizionata: alcuni appartamenti
  • Cassetta di Sicurezza: sì
  • Tv Sat: sì
  • Posto Auto: sì

[contact-form-7 id=”16″ title=”Contact Form Jesolo”]